Choose language:
english italy
homeHome My Desktop My Contacts Search Blogs Chatrooms Forum Utenti registrati Login Register Help 3 Guida Rapida
s
     
 
My Picture

Welcome on my blog!

Anastasia wrote 14 articles and got 10 comments. The last article was submitted on 03/11/08

Anastasia's profile | Anastasia's gallery

   
Spacer
Spacer
   
 

Blog article by Anastasia

Spacer
 

Resoconto di un sabato pomeriggio

Date Monday, February 25th 2008, 2:34 PM Icon 2103 Date 0

23 febbraio, sabato pomeriggio, ore 15,30, parcheggio dei camion al casello di Modena Nord.
Stiamo aspettando Laika, una meticcia di pitt bull, comparsa giorni fa sul sito "cucciolissimi" e poi anche su quello del gruppo Spillo, la sua immagine ci ha fatte sobbalzare. Più che un cane si può definire uno scheletro ambulante, una figura capace di tormentare le nostre coscienze, la nostra mente, la nostra intelligenza. Come può un cane ridursi così vivendo in un canile in un paese che si definisce civile? Laika viene da Roma, dovrà transitare da qua insieme ad altri cani che vanno in adozione, e vorremmo vederla, farle una carezza, constatare personalmente il suo stato attuale.
I cani da adottare sono circa 50, sistemati in vari trasportini, alcuni sono sciolti, ci sono molti cuccioli, in tanti piangono perchè sono stanchi e frastornati, è da stamattina che sono in viaggio. Le volontarie che stanno percorrendo la penisola con tappe a Firenze, Livorno, Sasso Marconi, ecc. sono stremate, devono guidare, compilare i documenti, controllare gli adottanti, aver cura dei cani, che pur nello stress del viaggio vanno nutriti e dissetati. Laika è di una magrezza mostruosa, portandola a sgambare temo di farle male, tanta è la sua fragilità corporea. Conserva però una certa forza, a volte tira persino, ha fame, tanta fame, mangia tutto ciò che le capita a tiro, compresi gli escrementi di altri cani passati di lì prima di lei. C'è un'altra bella cagnolona bionda diretta a Milano, si affiancano per un po' in passeggiata, e c'è un altro cane maschio adulto di un bel colore dorato, pure lui viene caricato sull'auto della volontaria diretta a Milano.
Dopo aver collocato tutti i cani resta una cucciola per la quale non si trova l'adottante. Via telefono segue una serie frenetica di chiamate, pare che la piccola debba andare a Parma; però come si fa a dare in adozione una creatura adorabile come questa cagnolina ad uno che non si è neanche presentato, non ha chiamato, non ha mostrato nessun interesse.....? Altre telefonate, risulta che chi sta venendo a prendere la piccola non è l'adottante, ma una conoscente, viene per conto di chi non si sa, si sa solo che costei ha un pensionato e terrà lì la cucciola. Ciò sembra sia stato detto alla responsabile di parte delle adozioni di oggi, tale Silvia, veterinaria di Napoli, cell. 329 - 69.14.449, peccato che le volontarie presenti non ne siano state informate in alcun modo.
In più e per inciso contattata questa Silvia e chiestole cosa avesse combinato, questa protesta che la colpa non è sua ma di una tal Giovanna..... probabilmente assente, probabilmente della stessa cricca...... qua si fa lo scaricabarile..... nessuna benchè minima preoccupazione di trovare una soluzione, ovvio, si molla il problema sulle spalle delle volontarie presenti, lontane dalla base centinaia di chilometri, con un cane che non si sa dove mettere, col viaggio di rientro ancora da iniziare, alle 6 di sera.
La piccola è bellissima, sana, vivace, con due occhioni dolcissimi.... in pensionato? Mah, è improponibile.....Decidiamo velocemente il da farsi. Raggiungiamo lungo l'autostrada i volontari diretti a Bolzano insieme a Laika, che sono già partiti, loro si erano offerti di portare la piccola con sè, loro sono la salvezza. La terranno in stallo, poi si spera in una seria adozione. Ci sarà, ne siamo sicure, un cucciolo non può finire in pensionato, sono altri i cani che, poveri, non avendo alcuna opportunità di adozione, come sola soluzione hanno questa realtà.
Siamo felici per aver sistemato anche questa dolce creatura, per qualche ora rimasta figlia di nessuno. Ma siamo anche consapevoli della leggerezza e della superficialità con cui alcuni sedicenti "organizzatori di adozioni" sballottano in giro per l'Italia delle creature indifese, stanche, a volte già provate dalla malattia, da lunghi periodi di canile, dalla solitudine.
Il mondo degli animalisti ha luci ed ombre, oggi abbiamo attraversato una di queste zone buie. Adozioni decise non si sa con che criterio, con che selezione, con che controlli, non si sa a chi.....
Ci sono viaggi della speranza anche per i cani, analogamente a quanto accade per gli extracomunitari disperati che affrontano il mare in tempesta su barconi fatiscenti, col miraggio di una nuova vita. Ed anche per i cani esistono persone senza scrupoli, che li sballottano per chilometri, senza reali garanzie, senza aver effettuato le verifiche più elementari, basandosi su una telefonata, una mail di 4 parole, un sms lapidario "il cane mi interessa.....".
Sono poi le stesse persone che, se le sentite parlare, si vantano di aver salvato decine, centinaia di cani, di aver risolto casi disperati, di aver mosso mari e monti per animali in difficoltà. Salvo poi messe alle strette per la porcheria del cucciolo, buttare vigliaccamente la colpa su altri......
Non conosco personalmente questa veterinaria, nè mi interessa farlo. Ma
abbiamo visto coi nostri occhi il risultato del suo "lavoro". Se non ci fosse stata la disponibilità dei volontari di Bolzano, una certa prontezza di spirito da parte dei presenti, decisione e fermezza, ed anche preoccupazione per la piccola, cosa serebbe avvenuto di lei?
Ci sono tante Silvie in questo mondo, lei non è la prima, nè sarà l'ultima, e forse non è neanche la peggiore.
Vorrei aggiungere una cosa: ho scritto ed inviato un analogo intervento al sito "cucciolissimi", nella pagina espressamente dedicata a Laika, e non è stato pubblicato. Ritengo sia un errore impedire alle persone in buona fede di essere informate della pericolosità di certi personaggi "amanti degli animali". Dietro questa definizione si nascondono dei veri e propri pirati. Di molti cani dati in adozione con leggerezza e superficialità non se ne sa più nulla.
Cerchiamo di esserne consapevoli tutti quanti.



Spacer
Spacer
Spacer
   
  Write blog articles
Spacer
 

Comments on this blog article

Spacer Spacer
 
Sorry there is no comment on this blog article yet. Would you like to be the first one to write a comment?
Spacer
 

Drop your comment for this article

Spacer Spacer
Spacer
  Sorry, guests can not post comments | Register
   

More articles

 

Would you like to read more articles written by Anastasia? Here are the latest posts.

Bullet Ordine del giorno: abbattiamo
  Date 03/11/08 Icon 2934 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet Natale in canile
  Date 01/04/08 Icon 2329 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet Canile di Statte a Taranto
  Date 11/07/07 Icon 1606 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet I cani dell'est
  Date 10/23/07 Icon 1461 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet Mandate un sms solidale
  Date 10/03/07 Icon 1423 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet In morte di Lara
  Date 09/23/07 Icon 1482 Date 2 comment(s)  
Spacer
Bullet Canile di Rieti: il
  Date 09/13/07 Icon 2765 Date 1 comment(s)  
Spacer
Bullet Dopo l'incendio
  Date 08/28/07 Icon 1490 Date 2 comment(s)  
Spacer
Bullet Polizia eco-zoofila
  Date 07/30/07 Icon 1564 Date 0 comment(s)  
Spacer
Bullet Per chi sta partendo
  Date 07/14/07 Icon 1360 Date 1 comment(s)  
Spacer
Spacer
Spacer
Spacer

Search my blog

 


Browse all blogs
Spacer
Spacer
Spacer

Archived articles

January

 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 

December

 
 
 
 
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
 
 
 
 
Spacer
Spacer

Important References

Tell a friend / Invite a friend
Spacer
Contact us / Report Abuse
Spacer
Bookmark us
Spacer
Privacy policy & terms of use
Spacer
b

ADVERTISING - PUBBLICITA'